Studio Firenze turismo - Travel Appeal

A Firenze boom di turisti stranieri chef per un giorno

Chi viene a Firenze non lo fa solo per visitare gli Uffizi e passeggiare al tramonto sul Ponte Vecchio, ma anche e soprattutto per godersi le mille esperienze che il capoluogo toscano ha da offrire, in primis le degustazioni e i corsi di cucina.

A raccontarcelo in modo inequivocabile sono i dati analizzati da Italia Destinazione Digitale grazie agli algoritmi di Travel Appeal e pubblicati nell’ultimo report commissionato dal Comune di Firenze: “Cultura, Esperienze e Artigianato a Firenze – Analisi dell’offerta online e della Soddisfazione dei visitatori di musei, attrazioni, esperienze e botteghe artigiane fiorentine”.

Per realizzare l’analisi sono state prese in esame 68.776 recensioni di musei e attrazioni scritte nel 2018, un numero fortemente in crescita rispetto al 2017 (+164%), il 67% delle quali pubblicate da visitatori stranieri. A queste si aggiungono 18.708 recensioni di tour e esperienze, per oltre il 90% attribuibili a turisti stranieri e in crescita del 68%.

 

Corsi di cucina e degustazioni le esperienze più recensite

Firenze si conferma una delle capitali mondiali di riferimento per gli amanti del buon cibo. Infatti, tra tutte le esperienze, quelle legate alla cucina – come i corsi o le degustazioni – sono quelle più richieste e quindi più recensite, nonostante si tratti di una categoria minoritaria rispetto al resto (il 2% sul totale).

Sarà che i programmi culinari continuano a riscuotere consensi e le food-star spopolano al pari dei calciatori, ma nel 2018 il food & wine ha registrato una vera esplosione, con una crescita rispetto all’anno precedente di oltre il 1500% per la categoria food tasting!

 

L’artigianato di Firenze: le nuove esperienze da provare

Un focus interessante dello studio riguarda anche le botteghe artigiane della città di Firenze. Su una lista di 57 botteghe storiche segnalate dal Comune, il 70% è attivo online, quindi ha ricevuto almeno una recensione nell’ultimo anno.

Recensioni che hanno registrato una crescita del 150% nel 2018.

Questo significa che l’artigianato arricchisce l’offerta esperienziale di Firenze e che i turisti conoscono queste realtà, le cercano, le visitano e acquistano.

Una nota curiosa? In occasione della storica Mostra dell’Artigianato di Firenze, le recensioni delle botteghe artigiane sembrano aver avuto un vero climax!

Analisi turismo Travel Appeal

 

Firenze: un Sentiment alle stelle per l’intera città

Risultati più che positivi per la soddisfazione generale legata alle esperienze: che si tratti di visitare un museo, di fare un corso di cucina o di visitare una bottega artigiana, il Sentiment medio supera sempre il 90%.

 

IL PREMIO

Il primo e più importante premio sulla reputazione digitale delle destinazioni turistiche italiane.

LE RICERCHE

Scopri le ricerche di IDD. Commenti, dati, statistiche e trend… l’Italia vista dal web.

Share This