L’esperienza di alloggio dei viaggiatori: catene alberghiere e hotel indipendenti a confronto.

Camere e rapporto qualità-prezzo: come si contraddistingue l’esperienza di alloggio dei viaggiatori? Catene alberghiere e Hotel indipendenti a confronto.
Travel Appeal ha condotto un’analisi comparativa, tra hotel di catena e alberghi indipendenti, sulla soddisfazione e l’esperienza di soggiorno degli ospiti.

La base dati analizzata da Travel Appeal per Best Western Italia, comprende un totale di 6.575 strutture italiane, tutte di categoria 4 stelle, e 21 catene alberghiere.
2.645.026 le recensioni lette e analizzate dal motore di analisi semantica e l’Intelligenza Artificiale di Travel Appeal.

Dai dati emergono chiaramente i fattori maggiormente apprezzati dai viaggiatori durante il soggiorno a seconda della tipologia di struttura sia essa hotel di catena e struttura gestita in autonomia da singoli albergatori.

Camere, pulizia e rapporto qualità prezzo: qui si gioca maggiormente la distinzione tra alberghi di brand e hotel indipendenti.

Con l’evolversi del processo di ricerca e acquisto ed il diversificarsi dell’offerta ricettiva, il viaggiatore si è fatto sempre più esigente, ha innalzato le aspettative in particolare su camera e servizi, tanto standard e quanto custom.

Se da una parte risultano più apprezzati i servizi offerti dagli hotel indipendenti (+1.9 punti di soddisfazione rispetto alle catene alberghiere), non è altrettanto positiva la loro performance sulla qualità delle camere. Infatti, con una soddisfazione media degli ospiti pari a 77.6 punti gli hotel di catena segnano un + 4.2 punti per le camere.

 

Il rapporto qualità-prezzo, da sempre caro e sotto l’occhio vigile dei clienti, segna un’ulteriore differenza: la soddisfazione positiva maggiore segna +3.2 punti a favore degli hotel di catena. 

Il tema della qualità, la manutenzione e la pulizia è da sempre di grande rilevanza per gli ospiti. Da recensioni e opinioni espresse online il sistema di Travel Appeal ha rilevato che le catene alberghiere su tale aspetto sono meglio percepite dagli ospiti: registrano infatti in media ben 91 punti di sentiment equivalenti a +2.7 punti di soddisfazione rispetto ai competitor indipendenti.

Gli standard qualitativi offerti dai gruppi alberghieri, in particolare per camere, pulizia e rapporto qualità-prezzo, si confermano dunque ampiamente apprezzati dai clienti che soggiornano in hotel.

Questi risultati sono per noi la conferma del buon lavoro svolto. I requirements di qualità rappresentano una certezza per i nostri clienti in tutto il mondo e, garantiscono agli albergatori, un prodotto sempre in linea con le esigenze e le richieste del mercato” – commentano da Best Western.
La Qualità è per Best Western un aspetto cruciale al punto da evolvere costantemente oltre a pulizia e manutenzione. A partire dal 2012 con il progetto Stay for the Planet si è posto l’accendo sulla sostenibilità ambientale.
Le novità più recenti riguardano l’introduzione della valutazione estetica e di design di camere e spazi comuni per assicurare un soggiorno in hotel di armonia stilistica nella sua totalità.

IL PREMIO

Il primo e più importante premio sulla reputazione digitale delle destinazioni turistiche italiane.

LE RICERCHE

Scopri le ricerche di IDD. Commenti, dati, statistiche e trend… l’Italia vista dal web.

Share This