L’ospitalità italiana vista dai cinesi. Il Report.

Travel Appeal, in collaborazione con UniCredit, ha sviluppato uno studio sull’ospitalità italiana vista dai turisti cinesi, analizzando l’offerta, la domanda e la reputazione online delle strutture ricettive italiane frequentate dai turisti cinesi.

UniCredit, Gruppo paneuropeo semplice e di successo, è impegnato costantemente allo sviluppo delle comunità e dei territori attraverso un dialogo diretto e semplice con le imprese che ne fanno parte. Da qui il match perfetto con il progetto Italia Destinazione Digitale, che sostiene lo sviluppo dell’ospitalità italiana.

In occasione di questa partnership è stata elaborata una ricerca sul mercato emergente del turismo cinese in Italia i cui risultati sono stati presentati in Ottobre durante il TTG Travel Experience e in questo post ne condividiamo i punti chiave con la possibilità di scaricare gratuitamente un abstract del report.

L’offerta ricettiva online dedicata ai turisti cinesi è largamente rappresentata dagli appartamenti e affitti a breve termine (57%) e dalle strutture alberghiere (25%) con l’”Intera casa” (38%) e gli hotel 3 stelle (42%) tra le categorie maggiormente presenti.

Nel complesso, le strutture ricettive frequentate dai turisti cinesi sul totale dell’offerta italiana sono il 21%, in crescita del 7% nell’ultimo anno. In particolare, le categorie ricettive più scelte e recensite risultano le case/appartamenti (23%), gli hotel 4 stelle (21%), le stanze private (16%), gli hotel 3 stelle (14%), i B&B (14%), in linea anche con il fatto che le Città d’Arte rappresentano, per i turisti cinesi, l’87% delle scelte tra i prodotti turistici italiani.

La Soddisfazione degli Ospiti cinesi che alloggiano nelle strutture italiane è molto buona, seppure in flessione di un punto e mezzo, pari all’83% di Sentiment positivo risultante dall’analisi semantica di oltre 72 mila recensioni online.
Particolarmente apprezzati, con valori di Sentiment tra l’88 e il 92% sono l’accoglienza, la ristorazione e la pulizia delle strutture e, in particolare, l’offerta di appartamenti è quella che più soddisfa i turisti cinesi per qualità delle camere, accoglienza degli Host e rapporto qualità/ rezzo. In generale, i turisti cinesi sono molto sensibili alla posizione delle strutture.

Coppie e Viaggiatori singoli rappresentano oltre la metà dei turisti cinesi in viaggio in Italia. I primi, però, risultano più soddisfatti dell’offerta.

Ottobre è il mese preferito dai turisti cinesi per una vacanza nel Bel Paese coincidente con una serie di feste nazionali, seguito da Febbraio che nel 2018 è è stato il mese del loro Capodanno e Maggio.
Lazio, Toscana, Lombardia e Veneto sono le regioni italiane che raccolgono complessivamente il 67% dei flussi cinesi con, in ordine, Roma, Firenze, Milano e Venezia tra le città più recensite da questo mercato.

IL PREMIO

Il primo e più importante premio sulla reputazione digitale delle destinazioni turistiche italiane.

LE RICERCHE

Scopri le ricerche di IDD. Commenti, dati, statistiche e trend… l’Italia vista dal web.

Share This