Turismo invernale: le destinazioni italiane in cima alla vetta.

Il turismo invernale sta evolvendo, lo avevamo già visto ne “L’evoluzione delle destinazioni di montagna”.
In questo cambio di rotta ci siamo chiesti: dove si concentrano le vacanze invernali? quali sono le destinazioni più amate e quali quelle con un tasso di crescita interessante?

Il surriscaldamento climatico e l’innalzamento delle aspettative del viaggiatore determinano una gestione degli impianti sciistici più attenta e dispendiosa, con conseguente rincaro del costo degli skipass. Questo, in ogni caso, non intacca i risultati (positivi) del settore: i dati previsionali sulla stagione invernale stimano un incremento del fatturato di 4,3 punti percentuali rispetto allo scorso anno. La montagna rimane una meta ambita dal 66,8% degli italiani che, nel 93,7% dei casi, sceglierà una stazione sciistica italiana, spendendo in media 112 euro a testa al giorno, per un totale di 5,2 giorni di pernottamento.

L’appeal delle destinazioni di montagna rimane alto grazie anche a strategie di diversificazione e svecchiamento dell’offerta, e destagionalizzazione, tutto per un “target nuovo” che dà un peso sempre maggiore alla digitalizzazione e alla tecnologia dei servizi offerti, ma anche ad asset immateriali come «la cultura e la conoscenza del territorio».

Per comprendere, in questo nuovo scenario, dove si concentrano le vacanze invernali, quali sono le destinazioni più amate e quali quelle con un tasso di crescita interessante, Travel Appeal ha esaminato tutte le località di montagna italiane (secondo la classificazione ISTAT), analizzando quasi 490 mila recensioni delle strutture ricettive lasciate nell’ultimo anno.

In Trentino Alto-Adige si concentrato le vacanze invernali degli Ospiti che viaggiano in Italia. Il 46% delle recensioni delle strutture ricettive analizzate sono localizzate in questa Regione con un’offerta diffusa su ben 77 comuni, ma la destinazione più recensita è lombarda, precisamente Livigno, che con oltre 24 mila recensioni nell’ultimo anno scala la vetta scalzando la concorrente veneta Cortina D’Ampezzo anche in fatto di Soddisfazione degli Ospiti, di quasi 4 punti più elevata rispetto a Cortina.


Variegata è invece la classifica delle località più in crescita per quantità di recensioni. Nell’ultimo anno, infatti, il comune di Valfrua in Valtellina (Provincia di Sondrio, Lombardia) segna un +164%, seguito da Cogne, in Valle D’Aosta, con +136% e il miglior punteggio di Soddisfazione degli Ospiti (92.1%) e Stazzema, in Toscana, con +76%.

IL PREMIO

Il primo e più importante premio sulla reputazione digitale delle destinazioni turistiche italiane.

LE RICERCHE

Scopri le ricerche di IDD. Commenti, dati, statistiche e trend… l’Italia vista dal web.

Tags:
Share This